Jacobs liquore, why not?

Gingerino_1.1E’ arrivato
JACOBS Morello Cherry, liquore dalla ricetta originale che cosi viene prodotto: avvenuta la maturazione del vino in botti di rovere vengono aggiunti alcool e aromi naturali, opportunamente scelti in base ad una ricetta affinatasi negli anni, in modo da ottenere un corretto bilanciameto tra le sensazioni dolci ed amare, caratteristiche del liquore.

Una breve descrizione: rosso intenso con riflessi violacei il profumo è avvolgente con frutti rossi, ciliegie sotto spirito su una nota di mandorla amara. Al palato è vellutato, persistente con gradevoli note dolci di amarene e finale lunghissimo di mandorla amara.

Stiamo preparando il “programma di lancio”, stay tuned!

Per informazioni contattatemi
📧 commerciale@jacobsliquore.it
📞 335.524.0008

 

Pubblicato in Pillole | Lascia un commento

Affrontare il mercato. Address the market in a structured way.

Ogni azienda ha bisogno di un progetto 
e di affrontare il mercato in maniera strutturata.
Every company needs a project 
and faces the market in a structured way. 

La qualità del vino italiano ha raggiunto da tempo un livello qualitativo piuttosto elevato, ancora manca però un vero apporto manageriale alle aziende che spesso si affidano all’intuito o ancora peggio all’improvisazione mentre ciò che occorre, oggi piu che mai, è la necessità di strutturare l’offerta con esperienza e progettazione.
Cio che propongo è una consulenza dedicata alle Aziende vitivinicole che prevede diverse attività come analisi, strategia e training.  Sono attività ideate per essere calate nella vostra realtà aziendale, azioni studiate e pensate per creare assieme a voi il servizio “su misura” per la vostra Azienda.
Come un vero personal trainer, come un sarto che crea un abito “cucito su di voi” le varie azioni sono articolate per rispondere in modo dinamico alle principali esigenze aziendali e ad un mercato vinicolo in forte evoluzione.
Professionalità che consente di creare sempre qualcosa di “esclusivo”, per riuscire ad essere riconoscibili e credibili in un settore nel quale già in “normali” condizioni è difficile emergere.
Sarà richiesto di tornare a credere e investire nel nostro Paese e non si potrà farlo senza la giusta preparazione, non si potrà arrivare “in ritardo”, perché c’è chi è già ai nastri di partenza, pronto a “scatenare” tutta la sua energia per iniziare la corsa e occupare le posizioni migliori in classifica.

E se non sapete da dove partire o cosa fare?

Vi offro la possibilità di essere al vostro fianco per fare un check-up della vostra azienda e prendere consapevolezza di quelli che possono essere i punti di forza e punti di debolezza.
Assieme potremo:
– fare il vostro business plan
– concentrarci su “listini e mercati export”,
– studiare il piano commerciale Italia ed estero
– preparare un piano di comunicazione aziendale
– aumentare conoscenze e competenze con la formazione in azienda: sulla comunicazione e la vendita o specifica per la vostra rete agenti

The quality of Italian wine has long reached a pretty high quality level, but still lacks a real managerial contribution to the companies that often rely on intuition or even worse on the improvisation while what is needed, today more than ever, is the need to structure the offer with experience and planning.
What I propose is a consultancy dedicated to wineries that includes various activities such as analysis, strategy and training. They are activities designed to be brought into your business reality, actions designed and designed to create together with you the “made-to-measure” service for your Company.
Like a real personal trainer, like a tailor who creates a dress “sewn on you” the various actions are articulated to respond dynamically to the main needs of the company and to a wine market in strong evolution.
Professionalism that allows you to always create something “exclusive”, in order to be recognizable and credible in an industry in which already in “normal” conditions it is difficult to emerge.
You will be asked to return to believe and invest in our country and you will not be able to do it without the right preparation, you will not be able to arrive “late”, because there are those who are already at the starting line, ready to “unchain” all its energy to start the race and occupy the best positions in the rankings.

What if you don’t know where to start or what to do?

I offer you the opportunity to be at your side to make a check-up of your company and become aware of what may be the strengths and weaknesses.
Together we can:
— make your business plan
— focus on “export lists and markets”,
— study the Italian and foreign business plan
— preparing a business communication plan
— Increase knowledge and skills through in-house training: On communication and sale or specific for your network agents

Pubblicato in Biografie, Collaborazioni, Commenti | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Un nuovo marchio per un “nuovo” mercato

vendere-onlineAvviare una nuova collaborazione è sempre piuttosto stimolante specialmente quando si deve lavorare a progetti innovativi.

Non è certo un segreto quanto il made in Italy sia sempre più apprezzato in tutto il mondo, come non è un segreto che la vendita online stia raggiungendo traguardi sempre piu ambiziosi attraverso tutti i settori merceologici. Questo concetto è molto chiaro per una azienda leader a livello nazionale, unico e-commerce italiano per l’arredamento di lusso Made in Italy con un servizio di assistenza clienti in 8 lingue, che ha deciso di attivare un nuovo progetto ed un nuovo marchio per distribuire on line prodotti alimentari italiani.

Tale progetto prevede un primo step con investimenti sul mercato europeo e precisamente là dove i prodotti italiani sono già piuttosto affermati. Ciò che rappresenta la novità è l’approccio con cui saranno presentati i prodotti e anche le modalità di vendita.

Il mio ruolo sarà quello di selezionare i fornitori coniugando le caratteristiche dei prodotti, la tipologia dei produttori e le richieste del mercato.

Il progetto sarà presto ufficializzato ma è ancora prematuro avere tutti i particolari anche se nell’attesa stiamo lavorando intensamente per un approdo ufficiale annunciato già il prossimo autunno.

 

Pubblicato in Collaborazioni, Pillole | Contrassegnato | Lascia un commento

Degustazioni Info.rmali 🍷

Informali perché non è necessario essere esperti per trascorrere una bella ed interessante serata dedicata al vino!

Hai un locale e vuoi organizzare una degustazione di vini?

Gli ospiti del tuo locale trascorreranno una serata dedicata al vino degustando assieme al racconto e alla descrizione con notizie ed aneddoti in un ambiente divertente ed informale.

Vini autoctoni, vini naturali, bollicine, ancestrali, internazionali, non importa: storie ed aneddoti raccontati per intrattenere il pubblico mentre non manca una degustazione sensoriale per meglio capire le caratteristiche dei vini e la storia delle aziende.

 

Due sono le tematiche principali trattate in questa primavera/estate

Si fa presto a dire bollicine

Tra metodo classico, charmat, ancestrale si fa presto a dire bollicine, ma quale è il migliore? Quali le denominazioni più nobili e quali i vitigni più vocati? Ma soprattutto a cosa si deve l’attuale successo degli spumanti nel mondo e perchè se chiediamo un Prosecco forse non beviamo proprio un Prosecco?

Si sente sempre più parlare di vini ancestrali, è solo una moda? È il metodo di fermentazione meno conosciuto, ma è stranamente anche il più antico. Con questo metodo si ottengono a volte vini con particolari colorazioni tendenti all’arancio e anche un pò torbidi. In questo caso possiamo dire che si fà virtù del difetto?

Questi ed altri i temi che si possono trattare assieme ad alcuni aneddoti che intrattengono piacevolmente gli intervenuti.

World Wine & Italian food

Nel corso della serata vengono presentati vini da vitigni internazionali coltivati in alcune delle regioni più evocate al mondo. Cile, Sud Africa, Spagna, California, il tutto accompagnato da piccole portate in abbinamento di prodotti locali.

La scoperta di realtà diverse da quelle italiane con il racconto di veri talenti e descrizione di aziende e vini davvero curiosi ed a volte addirittura divertenti. Un produttore cileno, indeciso tra la carriera di chitarrista classico e tennista professionistico decide di fare l’enologo. Come è andata? Lo scopriamo devastando i suoi vini.

  • Contattami per avere maggiori info
    cellulare 335.5240008
    e-mail roberto@robertoronchi.com

Le date

29 maggio – presentazione Quero Wines / BingoBaccara – Lugo

19 giugno – World Wine & Italian food / Chicco d’oro Lounge Bar – Lugo

26 giugno- presentazione Quero Wines / BingoBaccara – Lugo

12 luglio – World Wine & Italian food / Bagno Bamboo – Casalborsetti

18 luglio – Si fa presto a dire bollicine / Chicco d’oro Lounge Bar – Lugo

26 luglio – Si fa presto a dire bollicine / Bagno Bamboo – Casalborsetti

31 luglio – presentazione Quero Wines / BingoBaccara – Lugo

31 agosto – Si fa presto a dire bollicine / Calici di Romagna – Sant’Agata sul Santerno

Pubblicato in Collaborazioni, Eventi e manifestazioni | Contrassegnato | Lascia un commento

Pignoletto fa rima con Grechetto!

Sicuramente tutti abbiamo sentito parlare di Pignoletto, il vino ottenuto da uve bombino bianco che è prodotto in Emilia-Romagna e che anche grazie al nuovo disciplinare sta riscuotendo sempre più successo sulle tavole degli italiani fino a salire nella top ten dei vini più venduti in Grande Distribuzione.

Recentemente, e quando si dice recentemente riferendosi alla legislazione italiana non corrisponde proprio a quello che potremmo pensare, una modifica al sopracitato disciplinare ha permesso di produrre questa tipologia di vino anche con la denominazione di “Grechetto Gentile”.3eadb223-c0c3-4009-9af4-29f187fdd821

Per essere precisi citiamo testualmente “si tratta della modifica conseguente al riconoscimento della DOC Pignoletto, di cui al decreto n. 71552 del 26 settembre 2014, che consiste nella sostituzione, nell’ambito di tutto l’articolato del disciplinare di produzione dei vini a IGT Rubicone, del nome della varietà di vite Pignoletto, per le relative tipologie di vino, con il sinonimo Grechetto Gentile”.

Così ha fatto la Cantina Cesac di Conselice, in provincia di Ravenna e con la quale ho avuto il piacere di collaborare alla realizzazione del progetto, con il lancio di “Caput Silicis” Grechetto Gentile nella piu tradizionale versione di vino fermo e soprattutto nella interessante versione Brut, degna sicuramente di nota.

Una scelta importante quindi, andando un pò controccorente e scegliendo una denominazione meno conosciuta, cercando quindi di valorizzare il prodotto ed il marchio aziendale.

 

 

 

 

Ho avuto il piacere di collaborare

 

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Romagna, dopo le spiagge di Ferragosto via con la vendemmia.

Si alza il sipario sulla vendemmia 2017, tra incognite e previsioni che in Romagna nei commenti dei produttori vede un calo mediamente del 10% in pianura e un 20% per le produzioni collinari. Nel complesso ci saranno uve sane e di buona qualità.

Brinate primaverili, grandine e siccità hanno in parte compromesso la quantità di uve che nel complesso potrebbe essere rimpiazzate dai nuovi impianti per un bilancio complessivo che non desta dopotutto particolari preoccupazioni per quello che saranno i numeri in generale.

Vediamo zona per zona i commenti dei singoli produttori romagnoli nella descrizione dei propri vigneti.
IMOLA

David Navacchia / Tremonti – Imola. Cominciamo dopo ferragosto prevedendo un -20/25% in meno. Qualità buona.

Alessandro Peggi / Ravaglia Grande – Castel Guelfo. Penso avvieremo i lavori di vendemmia il 22 o il 23, avremo un calo sicuro,  qualità buona in quanto l’uva è sanissima. 

RAVENNA

Massimo Randi / Randi – Fusignano. I pinot e chardonnay sono già pronti. E inizieremo venerdì 18 mentre per il Famoso iniziamo a valutare il 16 e poi vedremo. Produzione inferiore di almeno il 20%. Qualità ottima dove sostenuto con irrigazione

Daniele Longanesi / Longanesi – Bagnacavallo. Inizieremo la vendemmia con almeno 15 giorni di anticipo. La produzione causa brina tardiva è inferiore del 70 per cento. La qualità spero buona.

Mirco Gramentieri / Gramentieri – Lugo: Secondo me un10% in meno rispetto lo scorso anno. Nel complesso qualità costante in tutto il lughese.

Monia Piatesi / Cesac – Conselice. Noi dovremmo iniziare a ritirare qualcosa da lunedì 28 agosto. Si prevede un calo di circa il 10% e per chi ha impianti irrigati la qualità sembra buona.

FAENZA

Mauro Altini – Az. Agr. La Sabbiona – Faenza. Prevedo di iniziare il 22 o 23 agosto. Il calo di produzione c’è. La qualità è garantita dove non ci sono forti stress idrici

Luciano Monti / Spinetta – Faenza. Buona qualità. Non abbiamo particolari danni. Inizieremo Mercoledi 16

Max – Trere – Faenza – Vendemmia già iniziata per i frizzanti, calo 30% ottima  qualità

FORLI-CESENA

Vincenzo Vernocchi / Braschi – Mercato Saraceno. Si, ci sarà un calo di produzione, per la qualità dobbiamo valutare.

Gabriele Isoldi / Campo del Sole – Bertinoro. Avremo un calo sicuro, per la qualità dipende dalle pioggie in quanto per ora tutto molto asciutto.

Tenuta Fulcera – Bertinoro. Inizieremo verso 23/24 agosto dipende dalla maturazione del Merlot. Direi che la qualità quest’anno c’è mentre avremo ammanchi per quanto riguarda la quantità avendo piovuto poco e l’uva pesa mmeno

RIMINI

Roberto Polidori / Mula d’oro – Coriano Rimini. Iniziamo mercoledí con il Merlò. In collina senza irrigazione abbiamo un 50% in meno di produzione. Qualitá buona.

Matteo Panzeri / Fiammetta – Rimini. Molto probabilmente inizieremo i primi di settembre, da noi non vediamo cali nella produzione, qualità ottima.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento