Anno zero oppure anno X ?

Viviamo un piccolo paradosso. Non parliamo di politica o dei problemi della neve che in questi giorni ci attanaglia bensì del piccolo-grande mondo del vino.

Con la produzione dell’ultima vendemmia si è registrato in Italia un fenomeno piuttosto inusuale, se non altro per i tempi recenti, in quanto entrati in vendemmia con le giacenze quasi azzerate ed una vendemmia che ha dato “frutti” al disotto delle medie ci troviamo ora difronte un panorama dove qualcuno sostiene che il prodotto possa addirittura non bastare alla richiesta.

Ovviamente nulla di particolarmente allarmistico, nessuno rimarrà col bicchiere vuoto!
Ciò ha provocato comunque un forte incremento delle quotazioni dei vini anche fino al 40% essendo questo panorama generalizzato a livello nazionale.
Il paradosso, che potrebbe verificarsi in alcune situazioni, è quello che si trovano in circolazione stoccaggi di bottiglie invendute dalla scorsa vendemmia che rischiano di costare meno di un litro di vino sfuso della nuova vendemmia.

Per quanto riguarda invece le nuove produzioni l’onda lunga dei nuovi aumenti comincerà presto a farsi sentire nei confronti del consumatore, forse prima nella ristorazione che nei supermercati.

This entry was posted in Pillole. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published.