Germania chiama Italia

In viaggio verso la Germania. In che misura il vino italiano è attualmente esportato nei paesi di lingua tedesca, e quali sono quelli più gettonati ed apprezzati: porsi queste domande è fondamentale per i produttori che hanno l’ambizione di rivolgere il proprio sguardo oltralpe. Le statistiche lo confermano: secondo i dati raccolti dall’OIV, Organisation Internationale de la Vigne et du Vin, la Germania è da almeno 7 anni (2006-2012) al quarto posto per quanto riguarda il consumo di vino su scala mondiale, con un totale di 20 milioni di ettolitri consumati solo nel 2012.
La prospettiva di aprire il proprio mercato alla Germania diviene tanto più allettante quanto più è evidente un calo dei consumi nel nostro paese, da sempre patria di un’ottima ed indiscussa qualità. I consumi in Italia superano infatti di soli 2,6 milioni di ettolitri quelli sopracitati della vicina nazione europea. I più lungimiranti hanno da tempo compreso questa situazione e l’hanno sfruttata a proprio vantaggio, al punto che proprio il vino vanta il primato di prodotto agroalimentare più esportato nel 2012.

This entry was posted in Pillole and tagged , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published.