Contest “Master Novi 2013”

Come unire la comunicazione tradizionale con il mondo 2.0? Interessante esperienza è stata quella che di organizzare il Contest “MASTER NOVI 2013” dove food-blogger da tutta Italia hanno presentato le loro ricette per poter divenire finalisti del concorso commissionatomi dal Comune di Novi Ligure (AL). Un viaggio tra le due realtà che specialmente nel contesto dell’enogastronomia può dare tante possibilità con diverse sfaccettature concentrando tantissima attenzione e sensibilità. Nei mesi precedenti la serata finale i food-blogger iscritti si sono sfidati a suon di LIKE e RETWEET sui principali social dando contestualmente visibilità alla manifestazione DOLCI TERRE DI NOVI, vero obiettivo dell’iniziativa, che si svolgeva appunto a Novi Ligure ad inizio dicembre 2013.
Il successo dell’iniziativa è dato dalla buona partecipazione di iscritti e dalla sensibilità dimostrata dagli attori in questione, i  food-blogger appunto, che non solo si sono cimentati nella realizzazione di una ricetta originale preparata con i prodotti tipici di Novi, ma hanno generato, con una con i quasi 200.000 contatti sulla pagina Facebook, una enorme platea di pubblico che ha conosciuto quindi la manifestazione DOLCI TERRE DI NOVI nel corso due mesi precedenti la premiazione che così veniva enunciata:

Novità di questa edizione di DOLCI TERRE DI NOVI è il concorso per food blogger “Master Novi 2013” che decreterà il Testimonial della rassegna eno-gastronomica.
Dal 14 ottobre al 24 novembre i concorrenti dovranno elaborare le loro ricette originali in base ai prodotti tipici del territorio e pubblicarle, insieme a una foto, su Facebook o Twitter (con hashtag #MasterNovi). I tre utenti che avranno raggiunto il maggior numero di like Facebook e retweet su Twitter verranno premiati il 6 dicembre durante la rassegna. I finalisti riceveranno in omaggio un viaggio e un pernottamento nella città di Novi Ligure, un paniere con tutti i prodotti della manifestazione e un invito agli eventi locali. Nel corso della giornata, inoltre, i selezionati saranno guidati nella visita ad alcune aziende o siti del territorio per conoscere la storia e la tradizione culinaria di Novi Ligure.

Nel corso della giornata di finale abbiamo avuto la possibilità di conoscere e far conoscere realtà produttive locali entrando così nel contesto “reale” lasciando quello virtuale dei Social Network completando così quella che era una azione di ricerca di visibilità. Aggiornamenti in diretta venivamo pubblicati on-line segnalando le vari fasi della giornata con foto e commenti sui social generando una continua integrazione tra mondo virtuale e reale.

Momento clou dell’intera iniziativa è stata la premiazione dei tre finalisti con la proclamazione del vincitore, anzi della vincitrice! Alla serata finale, svoltasi all’interno del padiglione della fiera hanno assistito oltre al pubblico intervenuto alla manifestazione anche alcune personalità che componevano la giuria e che avevano precedentemente valutato le ricette dei finalisti decretandone la classifica finale. L’intera iniziativa ha avuto ampissimo successo anche per l’esperienza dei food-blogger che hanno successivamente completato i loro report con il resoconto dell’intera giornata ma anche della manifestazione in genrale dando nuovamente visibilità a quanto accaduto tornando quindi nella dimensione social. Punto di partenza e di ritorno quindi, con un passaggio “reale” che si è comunque rivelato fondamentale per il complemento dell’intera iniziativa che aveva, come già sottolineato, l’obiettivo dare visibilità al contesto quale la manifestazione “Dolci Terre di Novi” che come ogni anno attira all’interno dei padiglioni della fiera di Novi Ligure un ampio pubblico alla ricerca delle tipicità locali che quest’anno ha vissuto questa iniziativa di respiro nazionale e virtuale con massima soddisfazione da parte di tutti gli attori che hanno creduto nella integrazione appunto tra “reale” e “virtuale”. Per la cronaca, Master Novi 2013 è stato assegnato a Federica Constantini di Milano che ha vinto la concorrenza di Valentina Modica sempre di Milano ma nativa di Palermo e Loredana di Stefano de L’Aquila classificatesi al secondo posto.

 

This entry was posted in Eventi e manifestazioni, In Cucina and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published.